Control de la iluminación en interiores

Brochure con soluzioni per sensori di presenza e di movimento

Download Präsenzmelder und Bewegungsmelder-Broschüre

Una panoramica di circa 80 pagine riguardante le diverse applicazioni per i sensori di movimento e di presenza.

5 anni di garanzia

5 anni di garanzia

thePrema si distingue per la massima qualità e affidabilità. Per questo vi forniamo cinque anni di garanzia. Ulteriori informazioni

Rivelatori di presenza per il comando di illuminazione a efficienza energetica

Con i rivelatori di presenza Theben si aprono infinite possibilità sul controllo dell'illuminazione con un consumo energetico intelligente ed efficiente. Accanto al classico impiego come comando luce presso uffici, lungo corridoi e in edifici pubblici, è possibile sfruttare il rivelatore di presenza anche per la gestione del riscaldamento e dell'impianto di condizionamento. Il risultato è un notevole risparmio in termini di costi e una sensibile riduzione delle emissioni di CO2. I rivelatori di presenza reagiscono al minimo movimento e misurano allo stesso tempo la luminosità dell'ambiente in cui sono installati. Quando non registra più alcun movimento o se il valore di luminosità impostato dall'utente viene superato, il rivelatore di presenza spegne automaticamente la luce.


Quale rilevatore di presenza per quale applicazione?

Sia per abitazioni private o locali commerciali, Theben offre il sensore di movimento ottimale per ogni impiego. Con o senza faro LED. Facili da montare e semplici da usare. Ognuno di questi sensori di movimento contribuisce a risparmiare energia e ad aumentare comfort e sicurezza. Nelle pagine seguenti scoprirete qual è il sensore di movimento più adatto alla propria applicazione.

Selezionare correttamente rilevatore di presenza

Tecnologia, range di rilevamento e misurazione luce

I rivelatori di presenza lavorano con lo stesso principio dei sensori di movimento: registrano l'irradiazione di calore nell'ambiente circostante e all'interno del rispettivo range di rivelamento. Se, ad esempio, una persona in avvicinamento genera un'irradiazione di calore entro il range di rivelamento, il rivelatore di presenza trasforma tale irradiazione in un segnale elettrico misurabile e la luce si accende. 

Quello che occorre conoscere sui rilevatori di presenza