Theben AG dal 1921 al 2011: scoprite l'alta tecnologia "Made in Germany" da 90 anni.
Home > Azienda > Storia

Da dove proviene il nome Theben?

Lo sapevate che il nostro calendario odierno con i suoi 365 giorni trae origine dal calendario egiziano? A quel tempo, 3500 anni fa, il giorno e la notte venivano misurati con orologi solari e ad acqua. Gli obelischi svolgevano per gli egiziani la funzione di meridiane.

Se si pensa all'immenso valore delle innovazioni di allora sulla vita delle persone fino ai giorni nostri, allora è chiaro perché il fondatore dell'azienda Paul Schwenk, ha scelto nel 1921 un nome egiziano: Theben. Theben (Tebe) un' antica capitale egiziana nella fertile valle del Nilo. Durante l'11° dinastia (2134 - 1991 a.C. circa) e nel successivo Nuovo Regno (1550 - 1070 a.C. circa) ha svolto un ruolo significativo nella storia degli antichi Egizi.

Theben AG dal 1921 al 2011: scoprite l'alta tecnologia "Made in Germany" da 90 anni.

Anniversario di Theben: nel 2011 Theben AG festeggia 90 anni dalla sua nascita. Nel 1921 il mastro orologiaio Paul Schwenk fondò la sua azienda Paul Schwenk – Apparatebau. In in poco tempo depositò il "brevetto per temporizzatore a distanza" e il "brevetto per apparecchio elevatore per orologi a molla". 90 anni più tardi l'azienda familiare di Haigerloch con oltre 700 collaboratori, cinque filiali in Europa, un ufficio vendite a Singapore e rappresentanze in oltre 50 paesi in tutto il mondo, è uno dei produttori leader di soluzioni innovative per il comando di edifici sostenibile e ad efficienza energetica.

Un viaggio nella storia dell'azienda

Tutto iniziò nel 1921 con il primo timer Schwenk per i vani scale, sviluppato da Paul Schwenk, il fondatore della nostra ditta, per far sì che la luce non venisse lasciata costantemente accesa nel vano scale: così nacque il primo prodotto Theben per il risparmio energetico che nel 1930 portò allo sviluppo degli apparecchi automatici per scale "ELPA".  Da allora iniziarono a spargersi molte voci su questo nome: che siano le iniziali dei suoi due figli Ellen e Paul? Oppure è l'abbreviazione di "Pendolo automatico elettrico" (elektrischer Pendel-Automat)? Come sempre: ELPA è sinonimo di temporizzatori luci scale di alta qualità e gioca ancora oggi un ruolo molto importante.

"Usate bene il tempo, che fugge così presto!" Paul Schwenk nel 1928 fece riportare questa citazione del "Faust" di Goethe all'entrata del nuovo edificio aziendale in Reinsburgstraße 103 a Stoccarda. Qui 30 dipendenti producevano orologi per vani scale e temporizzatori su cinque piani. L'idea dell'illuminazione vano scale a risparmio energetico tenne impegnato Paul Schwenk già con il suo capolavoro del 1917. In quell'anno sviluppò un "interruttore da 3 minuti per l'illuminazione vano scale". Nel 1930 siamo a questo punto: il primo apparecchio automatico per scale ELPA con pendolo e contatto con tubi al mercurio viene prodotto in serie. L'inizio di una storia incredibile di successi: con oltre 30 milioni di dispositivi venduti, ELPA diventa sinonimo di temporizzatori luce scale.

Paul Schwenk era un democratico convinto e si oppose in modo molto critico al Terzo Reich. Per sottrarsi alla Gestapo di Stoccarda, cercò una casa idonea in campagna. La trovò a Haigerloch. L'ex trattoria Rose, dopo una dispendiosa ristrutturazione, diventò la nuova sede aziendale. Dopo la morte di Paul Schwenk nel 1944 e la riforma monetaria nell'autunno del 1948, il figlio Paul Eberhard Schwenk, iniziò la ricostruzione dell'azienda. In poco tempo l'azienda familiare ritrovò il suo slancio. Gli ordini arrivarono e al personale originario si aggiunsero nuovi volti, come il successivo amministratore delegato Werner Herl. La casa Rose diventò via via più stretta e si iniziò a costruire un nuovo edificio in Hohenbergstraße. Prima viene trasferita la produzione dei componenti (stampaggio, foratura e tornitura), seguita da altri settori produttivi dopo l'espansione del nuovo edificio. Infine, nel 1970 tutti i dipendenti Theben erano di nuovo sotto il tetto grande e moderno in Hohenbergstraße.

Nel 1971 molti erano i motivi per festeggiare. Da un lato l'azienda guardava con orgoglio a 50 anni di successi, dall'altro i numeri promettevano un futuro brillante: 360 dipendenti per un profitto di
18 milioni di marchi tedeschi all'anno. Oltre 300.000 temporizzatori erano stati venduti in più di 50 paesi. L'amministratore delegato Paul Eberhard Schwenk, prodigo pianificatore e organizzatore, assunse la gestione dell'azienda insieme al cognato Werner Herl e a sua moglie Ellen Herl (nata Schwenk).
 

 

 

Innovazione dalla passione

Un'azienda a conduzione familiare di successo che unisce il meglio della tradizione all'innovazione. Per le famiglie fondatrici Herl e Schwenk, da appena 90 anni, è ormai tradizione sviluppare prodotti innovativi sul tema del "tempo". Nel 1977 Theben depositò il brevetto per il "disco girevole a segmenti": il disco consente ancora oggi la commutazione diretta tra programma giornaliero o settimanale negli interruttori orari analogici e cronotermostati come il RAMSES 782. Nello stesso anno venne depositato anche il brevetto per il "timer da presa" che nel frattempo è stato venduto in 30 milioni di pezzi.

TERMINA 1000 fu nel 1983 il primo interruttore orario digitale di Theben: 2,2 kg di tecnologia nascosta dietro l'alloggiamento bianco grande 257 x 128 mm. Ma dopo poco le dimensioni si riducono notevolmente: nel 1984 il TR 611, largo solo 35 mm, ha sei pulsanti di comando ed offre quindi un comfort di utilizzo molto elevato.

Appena 20 anni fa Theben dà il via allo sviluppo della tecnologia EIB (oggi KNX) e produce i primi timer e interruttori crepuscolari compatibili BUS. Dal 1995 Theben è membro della "KNX Association" e ha contribuito insieme ad altri produttori leader a rendere KNX uno standard conosciuto a livello mondiale. Nel 1984 entra sul mercato RAMSES 797 il cronotermostato digitale. Con il suo comando a distanza telefonico, innovativo per l'epoca, offriva la possibilità di accendere il riscaldamento tramite un collegamento telefonico e di risparmiare energia, trovando comunque un ambiente piacevolmente caldo al proprio rientro.

Con innovazioni nate dalla passione, negli ultimi 90 anni Theben ha aperto strade sempre nuove nel settore.

 

 

Da Haigerloch al mondo

Quella che è nata con Paul Schwenk e sua moglie Lydia nel 1921 a Stoccarda come azienda a conduzione familiare, è cresciuta per diventare una delle aziende di maggiore successo nel mondo nel settore di temporizzazione e comando dell'illuminazione, regolazione della climatizzazione e sistemi di controllo per edifici KNX: nel 1971 è stata fondata la prima società distributrice estera in Francia. Con la fondazione dell'azienda affiliata PEZET AG per utensili e tecnologia per la plastica nel 1973 nella zona industriale di Madertal, la produzione nella sede di origine di Haigerloch viene ulteriormente ampliata. Nel 1992 viene fondata a Milano l'azienda italiana affiliata "Theben S.r.l.". Con il rilevamento e la fondazione dell'azienda affiliata Timeguard Ltd. a Londra, nel 1996 Theben investe nel commercio in Gran Bretagna. Anche nel settore delle soluzioni OEM dal 2001 l'azienda si è estesa e ha creato il reparto di vendita tts - theben technische systeme. Con il rilevamento della High Technology Systems AG, Schweiz (HTS) nel 2007, sviluppatore svizzero del rilevatore di presenza, Theben (Schweiz) AG diventa Theben HTS AG.
 

 

 

Qualità "Made in Germany"

Gli svevi sono conosciuti per il loro spirito pioneristico e inventivo e quindi è chiaro perché Theben è sempre riuscita ad introdurre sul mercato prodotti e innovazioni eccellenti che hanno ottenuto sempre successo. Non è invece scontato, per un'azienda di questa entità, avere un laboratorio di analisi interno autorizzato dall'istituto VDE. In tal modo i prodotti Theben, dalla prima idea, allo sviluppo, fino alla produzione in serie, vengono controllati "dalla testa ai piedi". Un controllo finale sul 100% dei prodotti garantisce che non ci siano brutte sorprese dopo la fornitura. Theben ha un forte legame con la regione: per questo non solo la nostra sede aziendale e la nostra produzione con oltre 25.000 m² si trovano a Haigerloch ma anche gli azionisti dell'azienda vivono qui.

 

 

Soluzioni a risparmio energetico con il migliore design

I principali apparecchi Theben agiscono senza farsi notare: gli interruttori orari digitali o gli attuatori KNX sono integrati nei quadri elettrici e da lì provvedono al comando a risparmio energetico di climatizzazione e illuminazione.
Inoltre i prodotti Theben soddisfano elevati standard di design e per questo hanno anche ricevuto premi internazionali di design:

 

 

Con entusiasmo nei prossimi 90 anni

Uno sguardo al passato è sempre anche uno sguardo in avanti: negli ultimi anni la sostenibilità e l'efficienza energetica sono diventate più importanti che mai per lo sviluppo tecnologico e del prodotto. Un trend che rappresenta una conferma per Theben nel suo impegno per soluzioni volte al risparmio energetico e alla tutela delle risorse e che viene onorato da un numero di clienti in costante crescita sul mercato interno ed estero. Per il 2011, anno dell'anniversario, il gruppo Theben prevede un fatturato di circa 100 milioni di euro derivante da prodotti, sistemi e soluzioni "Made in Germany".